La cascina all’alba

La cascina dove vivo in questi giorni è semi deserta. Il golf annesso è chiuso, è caduta la neve. I residenti sono in montagna o comunque altrove.

Il posto è già di suo silenzioso, anche durante l’anno, ma in questo periodo l’unico rumore è, ogni tanto, l’abbaiare di un cane (quasi sempre Rufus).

Il mio momento preferito è la mattina presto quando porto fuori i cuccioli. Il sole, quando la nebbia lo lascia intravedere, è una palla di fuoco sull’orizzonte innevato, bellissimo. Non c’è nessuno, si sente solo lo zampettare di Rufus e Margot sulla (poca) neve ghiacciata. Uno spettacolo.

Annunci